Concerto Natale 2017

     




Viaggi Sociali del MDA

        

Soci Sostenitori

 

Servizi

Roma Rifiuti: il Presidente del Movimento d’Agape Cenci tuona contro la realizzazione di una discarica tra Laurentina e Ardeatina

Nuova discarica tra la Laurentina e l'Ardeatina? NO Grazie! Proteste nel XII municipio si annuncia già battaglia.

Nel Municipio XII, in Via Giovanni Canestrini, una traversa di Via di Porta Medaglia, tra Ardeatina e Laurentina, verrà realizzata la nuova discarica. Situata approssimativamente a 5 chilometri dal santuario del Divino Amore. L'area è infatti oggetto a vincolo del ministro dei beni culturali. I cittadini sono già sul piede di guerra.

“Mentre in questi giorni avevamo ricevuto la bella notizia, che avremmo anche noi usufruito della raccolta differenziata porta a porta, ieri ci è giunta, inaspettata, la notizia letta sui giornali che è stato individuato dal Prefetto l'ennesimo luogo in cui fare la nuova discarica di Roma, sul nostro quadrante: si tratta di un'area nel Municipio XII, per l’esattezza in via Giovanni Canestrini tra la Laurentina e l'Ardeatina, a 4 km dal Santuario del Divino Amore in una cava che al momento viene utilizzata come deposito di inerti.

Ma ciò che abbiamo letto sui giornali cosa vuol dire? Forse che l'11 aprile Malagrotta chiuderà e tutto si riverserà su di noi? In questa area?

Un'area sottoposta a vincolo paesaggistico, ove già esistono due discariche a Porta Medaglia, una a Fioranello, una in zona Selvotta, due in via Ardeatina ed una di rifiuti pericolosi a Falcognana, a poche centinaia di metri dal sito di cui ora si parla e vicinissimi dal previsto inceneritore di Roncigliano. Le abitazioni sono vicine al sito in questione e oltre ai vincoli paesaggistici e all'importanza di luoghi religiosi di elevata valenza e affluenza di pellegrini da preservare, esiste il problema dell’inadeguatezza delle strade esistenti e delle condizioni in cui versano le stesse. I cittadini si domandano come si possa solo pensare ad un luogo del genere per realizzare una discarica. La mobilitazione è già cominciata e ci vedrà impegnati fino a quando il sito verrà ufficialmente scartato". Lo dichiara in una nota Federico Cenci Presidente dell’associazione Movimento d’Agape.

A tal fine il Presidente del Movimento d’Agape fa un appello al Presidente della Regione Lazio, Zingaretti,al Sindaco di Roma Capitale, Alemanno e al Presidente del Municipio Roma XII, Calzetta di monitorare la gravosa questione.

Traduttore

Letture Consigliate

    

Pagina Facebook

Contatore Visite

414175
oggioggi27
IeriIeri158
Questa SettimanaQuesta Settimana185
Questo MeseQuesto Mese4240
TotaliTotali414175