Concerto Natale 2017

     




Viaggi Sociali del MDA

        

Soci Sostenitori

 

Servizi

La telepatia, l'informazione d'amore

La telepatia è la cosa più naturale del mondo. La telepatìa, detta anche trasmissione del pensiero, è la capacità di comunicare con la mente, cioè senza l'utilizzo di altri sensi o strumenti. Il termine "telepatia" venne introdotto nel 1882 da Frederic William Henry Myers e deriva dal greco,'Tele' che significa 'lontananza'; 'patìa' che vuol dire 'sofferenza'. Soffrire a distanza. Non è dunque solo ciò che è bello e piacevole che viene trasmesso, ma anche il negativo, il dolore ed è probabile anche che ciò che si è percepito come reale, quel 'qualcosa' che abbiamo sentito, compaia prima che la comunicazione arrivi.

Come la precognizione e la chiaroveggenza, la telepatia fa parte delle cosiddette percezioni extrasensoriali o ESP. Molte persone pensano che ognuno abbia la capacità di sviluppare e usare la telepatia, ma purtroppo la maggior parte delle persone ignora questa capacità innata. Se fino a qualche tempo fa si attribuiva questa capacità al cervello, che funzionerebbe come una ricetrasmittente, oggi, analizzando i corpi sottili, possiamo vedere come l'informazione si trasmetta da un livello energetico all'altro. Tutti sperimentano questo fenomeno, anche se non se ne é consapevoli, come quando si pensa ad una persona e la si incontra "casualmente" subito dopo o si riceve una sua telefonata, o quando si dice contemporaneamente a un altro la stessa cosa, e così via. Un altro tipo di esperienza é quella di captare soprattutto in stato di dormiveglia o di sogno, un aiuto lanciato da chi sta vivendo un'esperienza drammatica, una forta emozione, un incidente, una catastrofe.Tuttavia la comunicazione telepatica avviene più facilmente tra persone legate da un rapporto affettivo, che in stato di veglia o durante il sonno si trasmettono stati d'animo, emozioni e persino informazioni. Questo accade fra partner, genitori e figli, gemelli monozigoti, innamorati. La telepatia, infatti, é l'unico linguaggio comune a tutti gli esseri viventi, che si basa non su un concetto ma sulla trasmissione di immagini ed emozioni.

Per far emergere la telepatia, occorre diminuire il rumore di fondo dei nostri pensieri e delle nostre ansie, fondamentale è l'attenzione a ciò che ci accade durante la vita quotidiana dentro e fuori di noi. I telepatici ritengono che si possono eseguire alcuni esercizi  e alcune persone sostengono la loro efficacia.

Per fare gli esercizi, per prima cosa é necessario scegliersi un compagno con cui lavorare abitualmente, una persona con la quale ci sia un buon affiatamento o ancor meglio un rapporto di amicizia o di affetto, in modo che sia facile stabilire una buona sintonia. In genere si stabilisce prima chi sostiene il ruolo di agente e chi di ricevente. Per ricevere o inviare messaggi extrasensoriali é necessario riuscire a rilassarsi profondamente, quando si é allenati, si può ottenere la commutazione automatica del livello di coscienza portando semplicemente l'attenzione dall'esterno all'interno del proprio essere, facendo il vuoto mentale: ogni sforzo infatti é non solo inutile, ma poiché con la tensione si attiva il cervello sinistro a discapito di quello destro, automaticamente si blocca anche la ricezione telepatica. Lo stato ideale é dunque quello di attenzione passiva: la mente é predisposta a ricevere i pensieri, senza però compiere alcuno sforzo.

Consigli:

1) Credi con tutto il cuore di poter sviluppare questa capacità. Il dubbio non ha posto quando cerchi di avere successo in un’impresa. Questo è vero soprattutto con la telepatia, dal momento che gli scettici non sono quasi mai in grado di scoprire i loro talenti in questo settore. 

2) Chiedi a un amico o a un parente che non sia scettico di aiutarti, concentrandosi su un’immagine o un oggetto. Potrai poi cercare di concentrarti sui suoi pensieri e registrare tutto ciò che sta vedendo. E’ meglio se quello che sta pensando sia in grado di evocare una forte emozione, stupore, eccitazione, rabbia o qualsiasi altro sentimento intenso. Questo crea forti onde di energia che sarai in grado di captare più facilmente.

3) Rilassa la mente e cerca di non pensare troppo a raccogliere ciò che l’altra persona sta pensando o provando. La concentrazione è in realtà controproducente, dal momento che la tua mente deve essere aperta a ricevere tutti i segnali emessi.

4) Rimuovi tutte le distrazioni: orologi, telefoni, televisori e radio. Tutti questi elementi possono potenzialmente rompere la tua concentrazione e ostacolare seriamente la capacità di sviluppare e usare la telepatia.

5) Registra qualunque immagine o pensiero telepatico ti raggiunga. Può essere utile avere un foglio nelle vicinanze dove disegnare immagini o scrivere le parole che ti sono venute in mente.

6) Analizza qualsiasi immagine, emozione o idea ricevuta. Potrebbe non avere senso compiuto per te in un primo momento, ma man mano che si diventa più familiari con la telepatia, sarai in grado di interpretare e capire le visioni molto più velocemente e con facilità.


Traduttore

Letture Consigliate

    

Pagina Facebook

Contatore Visite

424557
oggioggi86
IeriIeri92
Questa SettimanaQuesta Settimana86
Questo MeseQuesto Mese2221
TotaliTotali424557