Concerto Natale 2018

      




Viaggi Sociali del MDA

        

Soci Sostenitori

  

Servizi

La Visualizzazione

La visualizzazione creativa è una tecnica che consiste nell'immaginare (visualizzare) delle cose o delle situazioni nella propria mente per provocarne la materializzazione e l'accadimento nella realtà. Che cosa sia l’immaginazione forse l’uomo ancora non lo ha capito.. anche se studi recenti dimostrano che per la nostra mente immaginare equivale a farlo in quel momento. Alcuni esperimenti eseguiti dalle università di Princeton e Stanford hanno dimostrato che i soggetti volontari sono riusciti a influenzare la materia con il pensiero. Il nostro universo fisico non è realmente fatto di "materia": la sua componente fondamentale è una sorta di forza, o essenza, che possiamo chiamare energia. Facciamo tutti parte di un unico grande campo di energia. Il pensiero è una forma di energia relativamente sottile e leggera, e perciò in grado di cambiare con rapidità nel tempo. Il pensiero e i sentimenti hanno una loro energia magnetica che attrae l'energia avente natura simile. Il pensiero o un'idea precedono sempre la loro manifestazione.

 

Cosa vuol dire visualizzazione? Vuol dire possedere l’abilità di “creare immagini “e vederle con l’occhio della mente. Ed è una capacità che abbiamo tutti. Infatti è impossibile pensare senza immaginare. Ogni parola pensata ed udita ,dà luogo ad una serie di associazione di idee, le quali creano immagini.

Alla visualizzazione si deve giungere gradualmente passando prima attraverso le fasi del rilassamento psico-fisico. Giungere alla visualizzazione non è una imposizione di forza o volontà ma un processo graduale, giudato da un profondo stato di rilassamento. Prima ci si rilassa seguendo ad esempio le fasi di un training autogeno e poi si inizia a visualizzare le immagini desiderate.

In parole semplici consiste nel visualizzare i tuoi desideri mentre si realizzano, mentre ti trovi in un livello mentale Alfa. La visualizzazione,  deve essere fatta al “tempo presente”.

Esempio: immagina che il tuo desiderio sia quello di possedere l’auto che desideri da una vita. Ciò che devi fare è visualizzarti mentre sei al volante della tua nuova auto e sentirti esattamente come se davvero la stessi guidando in questo preciso istante e non in un momento futuro. In altre parole, mentre visualizzi, devi riuscire a sentire il senso di gioia di possedere davvero quell’auto, invece di sentire il senso di attesa e desiderio che un giorno, prima o poi la possederai.

Per metter in pratica correttamente questa tecnica occorre immaginare uno schermo mentale posizionato di fronte a te, simile allo schermo di un cinema. Immagina lo schermo mentale leggermente al di sopra del tuo sguardo, non troppo lontano da te. Immagina lo schermo più grande che puoi, proprio come quello di un cinema.

La capacità di visualizzare è basata su due pilastri: l’immaginazione e le emozioni. Immaginare vuol dire usare la creatività, la fantasia ma ciò deve creare, emozione desiderio di ottenere. Per ottenere ciò occorre una  forte attitudine mentale positiva. L'immagine visualizzata dovrebbe essere un filmino di noi stessi ritratti dopo aver raggiunto l'obiettivo.

Alcuni dei più grandi pensatori del mondo, come Einstein, Edison, Jung, Carnegie e Goethe, credevano nella capacità della mente umana di creare coincidenze.

Nei vangeli San Paolo definisce “la FEDE  è la sicura aspettazione di cose sperate, l’evidente dimostrazione di realtà benché non vedute” (Ebrei, 11,1)

 

   Come fare la Visualizzazione Creativa in tre passi:

  1. Creare le tue immagini mentali il più realistiche possibile, fai attenzione ad ogni dettaglio e fai in modo che le immagini non siano statiche e immobili, ma integra anche i movimenti, i gesti, i suoni, i colori e le forme.
  2. Senti le sensazioni e le emozioni che associ alla situazione che stai visualizzando, senti la gioia,      la felicità, e il senso di soddisfazione. Come ti sentiresti se ciò che desideri dal più profondo del cuore sta finalmente diventando realtà? Impegnati a sentire le emozioni, poiché un pensiero se non è sostenuto      dall’energia delle emozioni e dei sentimenti non ha alcun valore e possibilità di materializzarsi. Sarebbe uno sforzo inutile.
  3. Utilizza tutti e 5 i sensi, senti la sensazione del vento che soffia sulla tua pelle, senti i profumi associati alla situazione che stai visualizzando. Fai attenzione anche alla temperatura e alla sensazione che provi al tatto. Più sensi coinvolgi nella visualizzazione, maggiormente reale apparirà la tua immagine agli occhi del tuo inconscio.

 

    Fonti: http://omnama.it

    http://digilander.libero.it/zoediana/zoe8.htm

Traduttore

Letture Consigliate

    

Pagina Facebook

Contatore Visite

709604
oggioggi752
IeriIeri824
Questa SettimanaQuesta Settimana752
Questo MeseQuesto Mese2394
TotaliTotali709604