Concerto Natale 2017

     




Viaggi Sociali del MDA

        

Soci Sostenitori

 

Servizi

Che cosa è la "Fede" - Prof. Nicola liberio

Per molti la fede è un discorso remoto di catechismo scolorito, frutto di un passato trascorso. Ora invece vediamo come è la realtà.

1- La fede è informazione alla nostra intelligenza , che ci viene direttamente da Dio tramite le sacre scritture e la sua retta interpretazione ( magistero della chiesa), per allargare la visione del reale, la cosa non è banale , difatti se ci pensiamo già le forze di natura fisica ( parlo di elettricità, magnetismo , radiazioni) con i nostri sensi non le percepiamo, al piu' ne percepiamo gli effetti, allora già questo limite naturale ,di cui tutti abbiamo esperienza, ci dice che siamo limitati nei sensi esterni (parlo dei 5 sensi). Ecco allora che anche la visione del creato, che la nostra mente elabora è limitata, ora la Bibba, ci da delle informazioni altre, esempio: ci dice che vi è un Creatore, che gli esseri

sono oltre la materialità, difatti se ci pensiamo nell' ordine vi è una reale progressione: Materia, Pianta, Animale, Uomo, Angelo, ora per logica uno comprende che una pianta è viva quanto un uomo , ( basta vedere cosa succede se non si da acqua), ma vi è una reale progressione degli esseri, difatti, un bambino e una pianta sono diversi , ora la bibbia dice che la vita , va oltre la biologia, difatti i puri spiriti (angeli ), sono vita oltre la biologia e dice anche che vi sono spiriti santi (angeli ) e maligni (demoni ). Ora è questa una delle tante informazioni che essa da , ecco perchè si parla di rivelazione divina,(in concreto è Dio che intervenendo nello spazio tempo da delle informazioni, a noi, non noi che ragioniamo ed elaboriamo cose, che altrimenti non sapremmo mai, perchè limitati nei sensi, da qua le religioni naturali, cioè un movimento opposto, cioè l 'uomo che cerca Dio e cerca di dare senso a tutto). Ne consegue che la conoscenza biblica, alla luce della sua retta interpretazione, costituisce un quadro chiaro di riferimento all'intelligenza umana, fornendo spiegazioni di senso e certamente oltre i sensi.

2- Fede come risposta a DIO che si rivela nella Bibbia, si perchè come sempre Dio creatore rispetta le sue creature e con il libero arbitrio da Lui dato, propone solo e mai impone niente a nessuno.

3- Dopo di questo vi è la verifica delle verità divine rilevate, si perchè contrariamente a quello che si pensa, l 'uomo di fede, si ristruttura psichicamente e a livello inconscio, la cosa sfugge a molti, ma non è banale, difatti è un po come la lingua natia, vi siete mai chiesti come mai ad esempio uno parla italiano e non inglese, al di la del paese di origine, è perchè la cultura in cui nasce, difatti determina la sua mente e la lingua ne è l' aspetto piu' evidente, certamente rendersene conto è importante. Ora in questa logica l 'uomo comprende realtà altre di natura invisibile ( p. es il discorso dei puri spiriti, dell' anima umana immortale ed eterna, del 'esistenza di satana e del combattimento spirituale , del suo vero destino e vera natura ecc...). Bene se poi vive secondo le logiche che Dio gli da, inizia una verifica (non nel senso materiale) spirituale delle realtà , difatti i santi vivendo in questo modo , hanno iniziato a scontrarsi con il maligno, si perchè la fede porta inevitabilmente a questo, vi è una realtà spirituale, che ostacola l 'uomo in tutti modi, anche fisici (basta leggersi la vita di ogni santo di ogni epoca). Il motivo è che la condizione attuale di ogni uomo, anche se inconsapevole è di caduta dallo stato primigenio di creazione, che poi è il famoso peccato originale, per cui non è consapevole di essere in una condizione infraumana (un po come un tossicodipendente , che pensa di stare bene drogandosi, ma tutti dall' esterno vedono che è malato e si stà uccidendo). Ora interessante è appunto il quadro biblico che viene fuori dal Libro della GENESI 3 E APOCALISSE 12 ( dove sono descritte le dinamiche ,valide ancora oggi ,della caduta e della lotta), sono la cornice di tutta la rivelazione Divina, il senso è che l 'uomo creato come apice della creazione è IMMAGINE E SOMIGLIANZA DI DIO, A CAUSA DI satana, CADE DAL SUO STATO DI SANTITA' ORIGINALE E DIVENTA SCHIAVO DELLO STESSO, IL CUI SCOPO E' SOLO LA SUA MORTE SEMPRE (GESU' A RIGUARDO LO DESCRIVE MENZOGNERO E OMICIDA, APPUNTO FIN DAL PRINCIPIO). Ecco perchè la fede, oltre ai contenuti, desunti dal testo biblico, è anche un modo di vita, che se conforme agli stessi, lo ristruttura a tutti i livelli e lo porta al COMBATTIMENTO SPIRITUALE con satana, il quale si oppone alla sua salvezza, anche oggi, ed essendo una creatura spirituale, ma reale, usa la sua intelligenza, molto piu' alta di quella umana, per ingannarlo, allora SOLO UNITI A CRISTO, (del resto questa è la fede viva) ha la reale e UNICA POSSIBILITA', MA CERTA, di vincerlo. Va da se che la VERA FEDE HA UNA PROGRESSIONE PER QUANTO DETTO E DEVE SFOCIARE NEL COMBATTIMENTO SPIRITUALE, se non accade allora vi è qualcosa di sbagliato. Ne consegue che solo una retta e completa informazione dottrinale, rende l 'uomo consapevole e atto alla lotta per la propria e altrui salvezza su questa terra e realmente il suo stato è di lotta permanete con i demoni , ovviamente supportato dalle potenze angeliche. Quindi se la dottrina è incompleta, ci si inganna, oltre che se non si vive la fede, in ordine alla salvezza DELLA PROPRIA ANIMA. Poi concludo dicendo che la salvezza viene portata a noi solo da CRISTO , DIFATTI GESU' , LETTERALMENTE SIGNIFICA DIO SALVA, avrete notato che spesso si perde questa prospettiva, guardando al cristianesimo , come qualcosa da fare e non da essere, niente di piu' falso, ci si salva unendosi a Cristo Re, nella fede, e ci salva da un essere preciso e maligno , satana , le opere sono solo la coerenza della fede e i dieci comandamenti , le indicazioni pratiche di una vita di fede.

4- Un altro punto cardine, come specifico SOLO DEI BATTEZZATI , è la vita sacramentale, COSA FONDAMENTALE , si perchè con essa Dio ci dona la sua stessa carne e sangue ( eucarestia) , ci purifica dai peccati ( confessione ), ci santifica nel matrimonio ( quello cristiano ovviamente) ecc. Questa questione è fondamentale, perchè ci dice che l ìncontro con Dio, in Cristo Dio è anche FISICO ( passatemi il temine....sempre nello Spirito Santo, ma veicolato alla materia), difatti molti dimenticano che noi non abbiamo solo la Bibbia ,che inerisce l 'intelletto dell' uomo, ma anche la vita di GRAZIA ( cioè la stessa vita divina, per l 'esattezza la vita immortale di Cristo), COSA UNICA E SPECIFICA DELLA FEDE CRISTIANA , ecco perchè i santi ci dicono la sua importanza, vi cito solo Santa Teresa di Lisieux : SE L 'UOMO SAPESSE IL VALORE DELL' EUCARESTIA, ALLE MESSE CI VORREBBE LA FORZA PUBBLICA per REGOLARNE L 'AFFLUSSO, ( i santi, come al solito testimoni seri e credibili della fede, conoscevano bene queste cose) e infine puntualizzo , che 6- LA FEDE non è solo un fatto di conoscenza intellettuale ,ma di AMORE TOTALE, si perchè la vera conoscenza è L'AMORE A CRISTO , e questo poi trasforma e salva, DIVINIZZANDO IN CRISTO ,L 'UOMO .Concludo con un detto dei padri della Chiesa: DIO SI E' FATTO UOMO, AFFINCHE' , L 'UOMO DIVENTI DIO , si perchè questo è il vero destino dell' uomo, ma solo unito a Cristo e secondo Cristo ( la vita di fede in concreto , che lo strappa dalla sua condizione di morte e vita infraumana del peccato) ,ma uno si oppone sempre, satana , di qua il combattimento spirituale sempre e quello che vediamo nel mondo, sono solo gli efetti della guerra bene e male, prima nel cuore dell' uomo e poi nel mondo. Con richiesta di condividere e diffondere per aiutare altri , in un momento storico di grande confusione a riscoprire la bellezza della fede cristiana.

Traduttore

Letture Consigliate

    

Pagina Facebook

Contatore Visite

424957
oggioggi55
IeriIeri149
Questa SettimanaQuesta Settimana486
Questo MeseQuesto Mese2621
TotaliTotali424957