Concerto Natale 2018

      




Viaggi Sociali del MDA

        

Soci Sostenitori

  

Servizi

Racconti di Un Pellegrino Russo


Racconti di un pellegrino russo
 è un testo ascetico, scritto fra il 1853 e il 1861 da un anonimo russo. Esso divulgò la pratica mistica della preghiera interiore perpetua, la preghiera del cuore ed è assieme alla Filocalia una delle opere più diffuse prodotte dalla spiritualità ortodossa. Questo poema russo è un trattato spirituale. Il pellegrino, risoluto a procedere per villaggi e foreste, alla ricerca del significato delle parole dell'apostolo Paolo "Pregate senza intermissione", viene soccorso da uno starets che, lo inizia all'antica invocazione del Nome di Cristo - e poi gli consegna, un libro e un rosario. L'autore di questi racconti è ignoto. Secondo la tradizione sarebbe un contadino della provincia di Orel che, al ritorno dalla Terra Santa, si sarebbe fermato sul monte Athos per scrivere la storia del suo viaggio.


Traduttore

Letture Consigliate

    

Pagina Facebook

Contatore Visite

571109
oggioggi64
IeriIeri265
Questa SettimanaQuesta Settimana329
Questo MeseQuesto Mese3893
TotaliTotali571109